Cos'è un dispositivo medico - Ortopedia Lallopizzi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Link Utili

<<Torna indietro


Dispositivi medici detraibili di classe I


In questa pagina spieghiamo cosa si intende per dispositivo medico e come detrarre le spese sanitarie dalla dichiarazione dei redditi.


Che cos'è un dispositivo medico?

Per dispositivo medico si intende, per citare il testo della direttiva 93/42/CEE, un "qualunque strumento, apparecchio, impianto, software, sostanza o altro prodotto, utilizzato da solo o in combinazione, compreso il software destinato dal fabbricante ad essere impiegato specificamente con finalità diagnostiche o terapeutiche e necessario al corretto funzionamento del dispositivo, destinato dal fabbricante ad essere impiegato sull'uomo a fini di diagnosi, prevenzione, controllo, terapia o attenuazione di una malattia".
Questo significa che gli acquisti di questi prodotti sono classificabili come spese mediche detraibili in fase di dichiarazione dei redditi. La detrazione è parti al 19% del costo totale.

Cosa occorre per la detrazione spese mediche?

Da un punto di vista fiscale la dicitura generica “dispositivo medico” sullo scontrino fiscale non consente di per sé la detrazione della relativa spesa. Dallo scontrino o dalla fattura deve risultare chi sostiene la spesa e la classe di descrizione del dispositivo medico con relativa classe di appartenenza. Affinché il contribuente abbia diritto alla detrazione, è importante che tutti i dispositivi medici siano contrassegnati dalla dicitura CE riportata in etichetta, che attesta la loro conformità alle direttive europee 93/42/CEE, 90/385/CEE e 98/79/CE.
Anche per il 2016 sarà dunque possibile detrarre dalla dichiarazione dei redditi modello 730 e modello Unico le spese sostenute per l’acquisto di dispositivi medici, semplicemente con scontrino o fattura, e documentazione con marchio CE.



Torna ai contenuti | Torna al menu